Il prodotto in ingresso dalla bocca di carico, deve avere una pezzatura massima di 4 mm, umidita’ compresa tra il 16-18%, perfettamente omogeneo, in modo da presentare una durezza uniforme, e deve essere esente da parti metalliche. Tutte queste caratteristiche rendono ottimale l’azione di micronizzazione del prodotto, ad opera della particolare forma della girante, la quale scarica il prodotto finale, all’uscita tangenziale della macchina.

Micronizzatore LMX

Il micronizzatore Loporcaro mod. LMX trova impiego nell’industria alimentare, chimica e mineraria: in ogni caso per qualsiasi uso differente dalle usuali materie prime, √® indispensabile contattare le Officine Loporcaro per verificarne la compatibilit√† ed eventualmente registrarne il funzionamento.